Imposta Webstyler come Pagina Iniziale - Set Webstyler as Home page
Aggiungi Webstyler ai tuoi Preferiti

 

sponsor


Clicca il settore che ti interessa e di cui vuoi vedere la lista degli articoli

SISTEMI OPERATIVI

TREND WEB

MARKETING

WEB WRITING

WEB STYLE

WEB DESIGN

DATABASE

ASP

PHP

Clicca il settore che ti interessa e di cui vuoi vedere la lista dei tutorial

MARKETING

WEB DESIGN

ASP

PHP

Lista Faq

Lista News

FAQ

NEWS

Vota il sondaggio !!!

Cosa manca in questo portale
Sezione Download
Libreria immagini
Libreria icone
Script php - mysql
Interviste web designer
altro (commenta)
iscriviti alla newsletter per ricevere le novità del sito comodamente nella tua casella di posta elettronica

 iscrizione

 cancellazione

La ns galleria dedicata alle opere digitali

VISITA LA GALLERIA DIGITALE

Aiutaci a far crescere Webstyler , collaborare è facile e veloce

COLLABORA 

LOGIN

Clicca per visualizzare tutti i link recensiti

Wetalk
Sos-Ok.net
Manuali.net
AZ
Portfolio
Smart-Hue
Web Gif
Radio Spazio A4
Guarda tutti i link

Clicca per visionare la classifica completa !

Korat Ozturan32856

Fox Comunication4139

Cherry Bomb Press1249
Classifica completa

Chi siamo .:. Cosa facciamo .:. Cosa faremo .:.

CHI SIAMO

CONTATTACI

Inserite le parole da cercare - Il metodo utilizzato di default è l'and , cioé verrano selezionate le pagine che contengono tutti i valori da Voi inseriti

Comunità Virtuale - Entra nel ns Nuovo FORUM !! Oppure in CHAT !!

FORUM

CHAT

 
 
Data : 04-10-2003 Autore : stedi
Tipo : ArticoloSettore : web writing
Titolo : Scrivere per l'e-commerce
     

Sintetiche indicazioni per migliorare l’impatto del sito aziendale sull’utenza.

Scegliere il nome di dominio
Molte aziende sono a conduzione familiare. Una scelta ovvia, ma inopportuna, è titolare il sito con il nome dell’imprenditore, ad esempio “mariorossi&figli.com”.
Oppure con il nome della società, seguito dallo statuto giuridico: “rossisrl.com”.
Invece, con nome e cognome si diventa più anonimi. Di cosa si occupa la ditta Mariosossi&figli??

E’ preferibile scegliere un nome rappresentativo del settore merceologico.
Qualificare subito il tipo di attività.

Scrivere poi un sottotitolo. Esplicativo, ma accattivante.
Ad esempio: “cucinamolisana.com. Il Molise in tavola”.

Ciò consente di
• presentarsi con chiarezza al visitatore
• ottimizzare il nome per i motori

Vetrine troppo statiche
Non limitarsi ai soli “chi siamo”, “dove siamo” “i nostri prodotti”.
Integrare il sito con articoli, sezioni speciali, approfondimenti dedicanti all’azienda, alla sua storia, alla peculiarità dei suoi metodi di lavorazione.
La semplice esposizione dei prodotti non è sufficiente a motivare all’acquisto. Vivacizzare con news, rubriche, approfondimenti, per fornire un’informazione più completa.

Creare “brand”, cioè valorizzare l’originalità del proprio marchio, senza cadere nei toni autocelebrativi.


Titolare con più efficacia le sezioni classiche: ad esempio, sostituire “dove siamo” con “come raggiungerci”: nel caso di agriturismi, alberghi, strutture turistiche, risulta più invitante. Invece di un generico “I nostri prodotti”, specificarne la tipologia.

Le schede prodotti
Non solo elenchi di caratteristiche.
Aggiungere poi commenti più ampi e mirati al target.
Non descrivere soltanto “borsa in pitone, con due tasche e chiusure laterali”, ma evocare femminilità: “borsa da donna, in pregiato pitone: capiente, per riporre i tuoi accessori, elegante, per essere sempre alla moda”.
Conciliando però emotività dell’espressione e attendibilità delle informazioni.


Un errore comune: riversare la brochure sul sito
Spesso l’azienda riversa sul sito brochure, depliant, materiale pubblicitario che già possiede. Il loro linguaggio però è autocelebrativo. Occorre renderlo più orientato al cliente.
Adattare lo stile al web: in che modo?

• “distillare” i contenuti e semplificare le frasi
• strutturarli per la lettura su schermo, con paragrafi ed elenchi
• moderare gli eccessi del marketese: no agli strilli e all’aggressività
• eliminare stereotipi e cliché come “azienda giovane e dinamica”, “leader nel settore”
• specificare l’aggettivazione: no ai generici “offerta speciale”, ma “-20% sulla maglieria da uomo”.


torna alla home page

 

v.2.0 - © Copyright 2002-06 Webstyler.it . Tutti i diritti sono riservati.
E' vietata la riproduzione anche parziale

Risoluzione ottimale 1024 x 768 

| info@webstyler.it | webmaster@webstyler.it |