Imposta Webstyler come Pagina Iniziale - Set Webstyler as Home page
Aggiungi Webstyler ai tuoi Preferiti

 

sponsor


Clicca il settore che ti interessa e di cui vuoi vedere la lista degli articoli

SISTEMI OPERATIVI

TREND WEB

MARKETING

WEB WRITING

WEB STYLE

WEB DESIGN

DATABASE

ASP

PHP

Clicca il settore che ti interessa e di cui vuoi vedere la lista dei tutorial

MARKETING

WEB DESIGN

ASP

PHP

Lista Faq

Lista News

FAQ

NEWS

Vota il sondaggio !!!

Cosa manca in questo portale
Sezione Download
Libreria immagini
Libreria icone
Script php - mysql
Interviste web designer
altro (commenta)
iscriviti alla newsletter per ricevere le novità del sito comodamente nella tua casella di posta elettronica

 iscrizione

 cancellazione

La ns galleria dedicata alle opere digitali

VISITA LA GALLERIA DIGITALE

Aiutaci a far crescere Webstyler , collaborare è facile e veloce

COLLABORA 

LOGIN

Clicca per visualizzare tutti i link recensiti

WebGuadagni
Gdesign
Innoland
Portfolio
Radio Spazio A4
Lukeonweb
Web Gif
Aspcode
Guarda tutti i link

Clicca per visionare la classifica completa !

Korat Ozturan32856

Fox Comunication4139

Cherry Bomb Press1249
Classifica completa

Chi siamo .:. Cosa facciamo .:. Cosa faremo .:.

CHI SIAMO

CONTATTACI

Inserite le parole da cercare - Il metodo utilizzato di default è l'and , cioé verrano selezionate le pagine che contengono tutti i valori da Voi inseriti

Comunità Virtuale - Entra nel ns Nuovo FORUM !! Oppure in CHAT !!

FORUM

CHAT

 
 
Data : 06-04-2002 Autore : Webstyler
Tipo : ArticoloSettore : trend web
Titolo : "Tutto gratis", attrazione per gli utenti
     

Funziona ancora il tanto osannato "tutto gratis" ?
Sulla rete si trova di tutto di più e gratis . Ottimo metodo applicato principalmente per attirare utenti , sembra che sia pero in discesa . 


Si è addirittura arrivati a pagare l'utente pur di avere la sua attenzione ! 


Torniamo per un attimo indietro nel tempo , e vediamo qual'è stata la prima cosa influenzata .


Anni fa si pagava come minimo 250.000 £ per avere una connessione ad internet . Questa somma comprendeva l'abbonamento full time + un indirizzo e-mail . Poi i grandi hanno pensato che ci voleva qualcosa di diverso , di nuovo , qualcosa che desse l'impulso a tutti di avere un computer in casa .
Mentre nella rete si affacciavano servizi gratuiti ,  partirono le prime connessioni pilota gratuite . Lo sviluppo fu enorme , tanto che ormai è la norma non pagare più l'abbonamento , o almeno lo era fino a qualche tempo fa .
Cosa è successo noi non lo sappiamo esattamente , ma pensiamo che la risposta degli utenti all'offerta gratuita sia stata talmente ampia che si è fatto fatica a contenerla . Molti piccoli provider hanno dovuto chiudere . Infatti solo chi è riuscito ad impostare anche servizi tipo web designer , web development , .. oppure a mantenere gli abbonamenti a pagamento ma aumentando notevolmente il tipo di servizio (quale la velocità ,..) è riuscito a salvarsi . E proprio su quest'ultima affermazione che ultimamente si sta tornando , sul fatto cioè che gli abbonamenti a pagamento danno comunque di più , sono cioè
più professionali e più veloci . Si mormora , però , che anche gli utenti "normali" , che utilizzano la rete non per lavoro , stanchi della lentezza della rete , nonostante la velocità dei modem , potrebbero tornare agli abbonamenti a pagamento se fosse garantita una velocità costante .


Il tutto gratis certo non si è fermato qua ; anche le comunity sono state coinvolte e si è visto il magnifico fenomeno degli spazi liberi , dove chiunque , senza pagare ma semplicemente
registrandosi poteva avere a disposizione "qualche sporco mega " per
iniziare ad avvicinarsi al mondo html . Mentre i prezzi degli spazi a pagamento scendevano sempre più , salivano i Mb offerti gratuitamente , passando a 20 Mb , poi a 30 Mb , a 50 e 100 . In realtà pubblicare 20 Mb non è semplice, nel senso che se create e gestite le vs pagine correttamente , con il peso esatto che devono avere , con 25 mega create 500 pagine htm  , però c'era la possibilità di inserire a queste pagine molte foto ad alta isoluzione . Molte persone che hanno creato siti in comunità virtuali , sono stati citati da parecchi quotidiani ed hanno avuto notevole successo , è sempre importante crederci . Gli spazi a pagamento rimangono tutt'ora la'unica soluzione davvero professionale , in quanto garantiscono velocità dei server , servizio attivo al 99.95% ,... però i prezzi sono accessibili . Si va +/- dalle 15.000£ al mese alle xxxxxxxxx £/mese . In base alla cifra che pagheremo dovremmo avere più o meno spazio , velocità dei server , numero mailbox , ... questo però non sempre è vero .


Molti progetti offrivano compensi agli utenti che accettavano di ricevere sulla propria e-mail o sul proprio  telefonino messaggi pubblicitari .
Inizialmente si pensava che sarebbe stata la nuova interattività della
pubblicità , una forma di marketing intelligente . Altro esempio noto era pagare gli utenti per la navigazione (web surf) , ma la risposta è stata talmente ampia che molti siti non sono riusciti a tenere testa agli oneri da pagare agli utenti . 


Insomma questo tipo di attrazione è indubbiamente di molto effetto , ma il ritorno di introiti pubblicitari spesso non ripaga le spese . Infatti c'è da tener conto di alcuni fattori quali : io posso decidere di ricevere 20 sms pubblicitari al giorno , ma chi dice che li guarderò e che non li cancellerò immediatamente ? 

torna alla home page

 

v.2.0 - © Copyright 2002-06 Webstyler.it . Tutti i diritti sono riservati.
E' vietata la riproduzione anche parziale

Risoluzione ottimale 1024 x 768 

| info@webstyler.it | webmaster@webstyler.it |