Imposta Webstyler come Pagina Iniziale - Set Webstyler as Home page
Aggiungi Webstyler ai tuoi Preferiti

 

sponsor


Clicca il settore che ti interessa e di cui vuoi vedere la lista degli articoli

SISTEMI OPERATIVI

TREND WEB

MARKETING

WEB WRITING

WEB STYLE

WEB DESIGN

DATABASE

ASP

PHP

Clicca il settore che ti interessa e di cui vuoi vedere la lista dei tutorial

MARKETING

WEB DESIGN

ASP

PHP

Lista Faq

Lista News

FAQ

NEWS

Vota il sondaggio !!!

Cosa manca in questo portale
Sezione Download
Libreria immagini
Libreria icone
Script php - mysql
Interviste web designer
altro (commenta)
iscriviti alla newsletter per ricevere le novità del sito comodamente nella tua casella di posta elettronica

 iscrizione

 cancellazione

La ns galleria dedicata alle opere digitali

VISITA LA GALLERIA DIGITALE

Aiutaci a far crescere Webstyler , collaborare è facile e veloce

COLLABORA 

LOGIN

Clicca per visualizzare tutti i link recensiti

Aspcode
DevSpy
Simply4you
WebGuadagni
Manuali.net
Innoland
Portfolio
Smart-Hue
Guarda tutti i link

Clicca per visionare la classifica completa !

Korat Ozturan32856

Fox Comunication4139

Cherry Bomb Press1249
Classifica completa

Chi siamo .:. Cosa facciamo .:. Cosa faremo .:.

CHI SIAMO

CONTATTACI

Inserite le parole da cercare - Il metodo utilizzato di default è l'and , cioé verrano selezionate le pagine che contengono tutti i valori da Voi inseriti

Comunità Virtuale - Entra nel ns Nuovo FORUM !! Oppure in CHAT !!

FORUM

CHAT

 
 
Data : 10-09-2002 Autore : Piero Cannizzaro
Tipo : TutorialSettore : asp
Titolo : Introduzione alle ASP – Capitolo 2
     

L’unica tecnologia utilizzata dagli sviluppatori web ai tempi dell’inizio di internet era l’ormai conosciutissimo (e se vogliamo anche un po’ vecchiotto) HTML (HyperText Markup Language). Quest’ultimo altro non è che un linguaggio di impaginazione utilizzato, appunto, per impaginare i documenti che si intendeva pubblicare sul web. Queste pagine avevano molti limiti primo tra tutti quello di essere “statici”; infatti quando si intendeva modificare un documento web era necessario modificare la copia locale della pagina e ripubblicarla (facendo quindi un collegamento FTP). Questo procedimento risultava molto laborioso e rischioso in quanto ad ogni modifica si rischiava di dover ridefinire il layout della pagina poiché i contenuti erano sempre diversi per lunghezza.
ASP pone fine a questo genere di limiti in quanto permette al Web Master di costruire la console di amministrazione del proprio sito e quindi di sfruttare l’interfaccia web per l’aggiornamento, la cancellazione e l’upload delle proprie pagine. Se questa è la prima volta che ti avvicini alla programmazione di pagine ASP quanto detto potrebbe sembrarti molto vago ma presto comprenderai la potenza di sviluppo, gestione e sicurezza che lo scripting server-side offre agli sviluppatori web.

ASP, come ho appena detto, è un linguaggio di scripting Server-Side. Ma cosa significa? Che differenza c’è tra Server-Side e Client-Side? Come dice la parola stessa, “Server-Side” è quel tipo di script che viene letto e interpretato (processato) dal server il quale invia al client il risultato che lo script stesso ha prodotto.

Facciamo subito un esempio: supponiamo che tu abbia costruito la home page del tuo sito e voglia che essa mostri all’utente la data di oggi (cioè quella in cui sta accedendo al tuo sito). Se usassi solo HTML puro dovresti ogni giorno aggiornare la data sulla tua pagina e rieseguire l’upload. Con ASP è possibile, grazie alla capacità di integrarsi perfettamente con il codice HTML, dire al server che ospita il tuo sito:- ogni volta che qualcuno vuole vedere la mia home page tu inviagli anche la data di oggi. Tradotto in codice:



<% Response.Write Date() %>



in questo modo il server-web (IIS <*>) invierà “dinamicamente” la data impostata sul sistema in cui risiedono le tue pagine senza il bisogno di doverle modificare manualmente. Come hai sicuramente notato prima e dopo l'itruzione "Response.Write..." ho messo i TAGS (<% e %>) che delimitano il codice e indicano al web server dove inizia e dove finisce la porzione di script.
Questo, chiaramente, è solo un semplicissimo esempio di quello che si intende per dinamicità di un sito web. Più avanti vedremo come sfruttare tale potenzialità.

<*> Presto troverai un capitolo dedicato ad IIS (Internet Information Service) con le nozioni basilari per comprenderne il funzionamento.

torna alla home page

 

v.2.0 - © Copyright 2002-06 Webstyler.it . Tutti i diritti sono riservati.
E' vietata la riproduzione anche parziale

Risoluzione ottimale 1024 x 768 

| info@webstyler.it | webmaster@webstyler.it |